E' TUTTO PRONTO PER L'AMERICA'S CUP. IL GOLFO DI NAPOLI ESPOSTO IN UNA VETRINA INTERNAZIONALE

06.04.2012 19:03

NAPOLI "SPIEGA" LE SUE VELE AL VENTO
 

di Brunella Chiozzini

“Adesso a Via Partenope si sente finalmente l’odore del mare”, è entusiasta il sindaco Luigi De Magistris mentre passeggia sul lungomare partenopeo. Il primo cittadino arriva a piedi a Castel dell’Ovo per la conferenza stampa di presentazione delle ultime novità dell’America’s Cup e prima di immergersi nei lavori istituzionali precisa “Via Caracciolo e la Rotonda Diaz saranno sempre libere dalle auto”. Svolta ed è già Coppa America. E’ tutto pronto. E’ partito il conto alla rovescia per le regate internazionali. Da domani al prossimo 15 aprile sipario aperto sulle World Series di Napoli. Nel corso della conferenza stampa di presentazione delle regate internazionali, gli organizzatori hanno illustrato le ultime novità. A partire dal Public Event Village che ospiterà le aeree riservate al pubblico e che sarà inaugurato domani. La struttura sarà aperta tutti i giorni, dalle ore 10,00 alle 24,00, in Via Caracciolo sul lungomare presso il parco della Villa Comunale ed ospiterà i tifosi durante le gare. Ci sarà uno spazio dedicato alle mostre, un’aerea commerciale e un’altra per la ristorazione. In programma anche una serie di eventi spettacolari. Alla conferenza stampa ha partecipato anche Iain Murray – Americ’s Cup Race Management CEO and Regatta Director – che ha espresso la sua ammirazione per la location e ha sottolineato il modo in cui i team si sentono parte integrante di una città che sta partecipando all’evento.

La cerimonia di inaugurazione della kermesse internazionale si svolgerà domenica 8 aprile a Piazza del Plebiscito. Protagonista assoluto sarà il mare così come hanno sottolineato anche il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e il presidente della Provincia Luigi Cesaro. L’America’s Cup è un evento internazionale, un’occasione per il rilancio dell’immagine di Napoli e della Campania, un progetto al quale stanno lavorando in sinergia tutti gli enti del territorio. Paolo Graziano, numero uno degli industriali partenopei e presidente dell’ACN la società di scopo che gestisce la manifestazione soddisfatto ha enunciato i primi numeri dell’America’s Cup. Ad oggi a Capodichino si contano 198 mila arrivi, l’indice di occupazione degli alberghi è pari al 91% e i giorni di permanenza in città da 1 sono passati con l’evento internazionale a 4,5.    

—————

Indietro