La cornice di Palazzo Reale per il premio nazionale Arycanda 2011. Giovedì 7 luglio, nel cortile d’onore della storica Reggia napoletana ritorna la prestigiosa kermesse promossa ed organizzata dall’associazione culturale Arycanda

20.06.2011 11:21

Riconoscimenti agli attori Gino Rivieccio, Massimo Lopez e Carlo Buccirosso e all’imprenditore Antimo Caputo. Il premio 2011 sarà consegnato anche al coro polifonico “Salvo D’Acquisto” e al neo Procuratore Generale della Repubblica di Napoli Vittorio Martusciello. Momenti musicali con la Tribunal Mist Jazz Band e di cabaret con i protagonisti di Made in Sud. Ospite d’onore l’Arcivescovo di Napoli il Cardinale Crescenzio Sepe

Gran finale nella storica piazza del Plebiscito con suggestivi giochi d’acqua e lo spettacolo di pirotecnia musicale

 

Il risveglio di Napoli. E’ questo il tema dominante e il filo conduttore dell’edizione 2011 del Premio nazionale Arycanda, promossa dall’omonima associazione culturale guidata dal  coordinatore scientifico Ugo Ricciardi, Sostituto Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Napoli e dal presidente l’avv. Arturo Frojo.

Dopo il successo e i consensi dello scorso anno, in occasione del premio svoltosi  presso la Real Casa di Carditello, l’appuntamento dell’ 11° edizione, che rientra anche nei festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia, è fissato per giovedì 7 luglio 2011 alle ore 19,00 nel cortile d’onore di Palazzo Reale, patrimonio artistico, storico e culturale di inestimabile valore.

Nel corso della serata, curata dal dott. Ugo Ricciardi, con la direzione artistica e conduzione del giornalista Lello La Pietra, affiancato da Jolanda De Rienzo e Titti Borrelli, saranno consegnati i premi e targhe speciali a personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’imprenditoria, legati, sotto diversi aspetti, alla città all’ombra del Vesuvio.

I riconoscimenti 2011 saranno consegnati a:

Gino Rivieccio, cabarettista, attore italiano di teatro e cinema e soprattutto napoletano doc. La sua carriera piena di successi teatrali e televisivi comincia nel 1979 quando entra a far parte come attore della compagnia stabile del Teatro Sannazzaro di Napoli, al fianco di grandi personaggi come Nino Taranto Vincitore del Festival del cabaret di Loano, condurrà poi con Carmen Russo e Paolo Villaggio, Un Fantastico tragico Venerdì su rete 4. E’ reduce dal successo della stagione 2010-2011 come protagonista de "Il padre della sposa" insieme a Corinne Clery. http://www.ginorivieccio.it/, Luisa Conte e Pietro De Vico.

 Massimo Lopez attore, comico, doppiatore e cantante italiano. Ha fatto parte del celebre Trio con Tullio Solenghi e Anna Marchesini, con il quale ha lavorato dal 1982 al 1994 (e che si è ricostituito l'8 marzo del 2008 in occasione dello spettacolo televisivo Non esiste più la mezza stagione), proseguendo successivamente la sua carriera artistica da solo.

Dal 2005 porta nei teatri di tutta Italia Ciao Frankie, un divertente One Man Show -tributo a Frank Sinatra, prodotto da Alessandro Lopez per la Stemal Srl con la regia di Giorgio Lopez. http://www.massimolopez.it/

 

Carlo Buccirosso attore, regista e commediografo italiano. È spesso presente nei film e sceneggati di Carlo Vanzina, nel ruolo stereotipato dell'uomo napoletano medio o piccolo-borghese, ma ha saputo essere anche un ottimo Cirino Pomicino nel Divo di Sorrentino. Spalla comica per anni di Vincenzo Salemme sia a teatro che al cinema, insieme a Maurizio Casagrande e Nando Paone per diversi spettacoli e film: tra questi, E Fuori Nevica e L'amico del cuore, realizzati principalmente per il teatro e poi Il miracolo di don Ciccillo, farsa teatrale di cui è anche autore.

Antimo Caputo, imprenditore, vice presidente della Confederazione europea dei giovani impenditori, consigliere nazionale di Confindustria, Vicepresidente Marketing e Sviluppo Associativo Unione degli Industriali Napoli  ed amministratore delegato della storica impresa Molino Caputo. Ha sviluppato per l’ azienda una rete commerciale in tutto il territorio nazionale ed internazionale, con particolare cura per il settore della ristorazione di alta qualità della pizzeria e della pasticceria. http://www.molinocaputo.it/

Coro polifonico “Salvo D’Acquisto” nato nel 2003 e presieduto dal Generale di Divisione dei Carabinieri Antonio Ricciardi. Il coro diretto dal M° Massimo Martinelli è costituito da circa ottanta coristi, tra militari, parenti e amici, desiderosi di dar vita a un peculiare organismo fondato su principi e progetti ben determinati. Con l'adesione entusiastica del Prof. Alessandro D'Acquisto, fratello dell'Eroe, il nascente Coro si è intitolato al Vicebrigadiere dei Carabinieri Medaglia d'Oro al Valor Militare "Salvo D'Acquisto", ricevendo l'Alto Patronato dell'Ordinariato Militare per l'Italia, che ne aveva approvato lo spirito e le finalità.

http://www.coropolifonicosalvodacquisto.com/

 

Vittorio Martusciello, nuovo Procuratore Generale della Repubblica di Napoli. L'esordio in toga come pretore a Genova fino al 1972, anno in cui torna nella sua Napoli come sostituto procuratore della Repubblica quando al vertice dell'ufficio inquirente partenopeo c'era Vigorita. Dieci anni dopo approda alla Procura Generale della Cassazione come magistrato applicato poi come sostituto procuratore generale per 28 anni, fino ad aprile quando è stato nominato Avvocato Generale. Componente del Consiglio giudiziario a Napoli prima, componente del consiglio direttivo della Cassazione oggi. Negli anni ottanta, coordinava dall'ufficio denunce le attività di Polizia giudiziaria negli anni della guerra di camorra che vedeva contrapposte le “vecchie famiglie” alla Nco di Raffaele Cutolo, 280 omicidi l'anno. Nella sua città si occupò delle indagini del famoso omicidio di Anna Parlato Grimaldi a via Petrarca. A Roma invece ha “proseguito” il lavoro di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nel ricorso per Cassazione del maxi processo contro la cupola di Cosa nostra.

 

I premiati sono stati presi in esame, nei mesi scorsi, da una giuria composta da esperti ed esponenti del mondo istituzionale, come:

CARLO ALEMI - (Presidente del Tribunale di Napoli)

ANTONIO BUONAJUTO - (Presidente della Corte d'Appello di Napoli)

LUCIO DI PIETRO - (Procuratore Generale della Repubblica Salerno)

ANTONIO DI RIENZO (Avvocato civilista e consigliere di Arycanda)

ARTURO FROJO (Avvocato penalista e Presidente di Arycanda)

VINCENZO GALGANO - (Già Procuratore Generale della Repubblica Napoli),

GIANDOMENICO LEPORE - (Procuratore Capo della Repubblica Napoli),

GIUSEPPE MADDALENA - (Procuratore della Repubblica di Benevento)

LUIGI MASTROMINICO - (Avvocato Generale a Napoli)  

ARCIBALDO MILLER - (Capo Ispettorato Ministero della Giustizia)

MASSIMO MILONE (Capo redattore TG Rai Campania)

UGO RICCIARDI - (Sostituto Procuratore Generale della Repubblica di Napoli)

FRANCO ROBERTI - (Capo della Procura della Repubblica di Salerno)

 

Ospite d’onore l’Arcivescovo di Napoli il Cardinale Crescenzio Sepe, che conferma la sua attiva partecipazione e vicinanza alle iniziative culturali dell’associazione Arycanda.

Interverrà il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

Sul palco si alterneranno momenti musicali con la Tribunal Mist Jazz Band e di cabaret con alcuni dei protagonisti di Made in Sud. 

 

Il tema centrale del “Risveglio di Napoli” è stato deciso dal comitato organizzatore dell’associazione Arycanda per ribadire la voglia di riscatto di una città che merita ben altro, lo stimolo a far intraprendere un nuovo percorso ad una delle più belle città del mondo, un risveglio che deve coinvolgere i cittadini e le istituzioni e che significa anche valorizzazione del patrimonio artistico e culturale e rilancio delle tradizioni storiche.

 

La serata si concluderà con un gran finale in piazza del Plebiscito. Per la prima volta, nella storica piazza di Napoli, cittadini e turisti potranno assistere ad una magia di luci, suoni e colori grazie ad un suggestivo spettacolo di giochi d’acqua, unico nel suo genere che avrà inizio alle ore 21,00, in concomitanza con lo spettacolo in corso nel cortile di Palazzo Reale. Alle 23,30, invece, la kermesse si concluderà con l’imperdibile spettacolo piromusicale, curato dal campione mondiale di pirotecnia musicale Alfredo Vaccalluzzo di Catania.

 

Il premio nazionale Arycanda 2011 sarà ripreso interamente dalla regia mobile della storica emittente campana Napoli Canale 21. La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con numerosi partners tra i quali figurano Banco di Napoli SpA, Seneca Immobiliare e La Vigilante.

—————

Indietro